Il benessere a scuola è fondamentale affinché ogni persona coinvolta possa dare il meglio di sé. Per ottenere questo è necessario che studenti, docenti e famiglie possano parlare, ascoltare, riflettere.

Lo “Spazio Ascolto”, in un’ottica educativa, vuole accompagnare i preadolescenti nel loro percorso di crescita, sostenendoli nei piccoli cambiamenti, comprendendo le loro esigenze e promuovendo le loro potenzialità.

benessere

Dall’anno scolastico 2019/2020 le “Fincato-Rosani” sono coinvolte nel progetto “Percorsi di inclusione: il territorio incontra la scuola”, promosso dalla Rete Tante Tinte in collaborazione con la società cooperativa Hermete e con il finanziamento della Fondazione San Zeno.

Si tratta di un servizio di counseling rivolto agli studenti, ai genitori e ai docenti. Per il corrente anno scolastico 2020/2021 sono state messe a disposizione 130 ore, integrate ad aprile con ulteriori 50 ore.

Per ciò che riguarda i ragazzi ci si propone di supportarli e sostenerli nella fase di crescita, di promuovere in loro la capacità di prendere decisioni, di affrontare i compiti evolutivi tipici dell’età adolescenziale, di integrare bisogni affettivi e bisogni didattici, di far crescere la motivazione scolastica e l’autostima, di fornire supporto per l’orientamento scolastico.

Per quanto concerne  docenti e genitori si vogliono agevolare i processi comunicativi e favorire relazioni positive, contribuire alle attività di programmazione e segnalare l’eventuale opportunità di invio a interventi specialistici.

La dottoressa Annachiara Maci, counselor per la nostra scuola, si rende disponibile per colloqui individuali e per percorsi laboratoriali nelle classi, promuovendo il dialogo e l’ascolto come strumenti indispensabili per la crescita individuale e, non da ultimo, collettiva.

I referenti del progetto

professori Matteo Cardone e Anna Dal Sasso