CARTA DEGLI IMPEGNI DEI DOCENTI

I docenti si impegnano:

  • a rispettare i diritti degli alunni senza mai mettere in discussione il loro valore come persone;
  • ad ottimizzare l’apprendimento da un punto di vista qualitativo, nella libertà di metodo e di azione didattica;
  • ad offrire la loro professionalità in un contesto di progettazione e di confronto nella chiara distinzione dei ruoli e delle responsabilità;
  • ad informare i genitori sulla programmazione (obiettivi educativi e didattici, strategie, verifiche e valutazione);
  • a tener conto delle osservazioni dei genitori e ad accogliere le loro proposte quando siano pertinenti e coerenti con le mete e le strategie indicate nel P .O . F.;
  • a trovare le soluzioni ai problemi che si presentano in un dialogo aperto e costruttivo con i genitori.

hanno cura di :

  • promuovere “lo star bene a scuola”  favorendo relazioni positive e l’autostima, attraverso la valorizzazione delle personalità e dei punti di forza di ciascuno;
  • accogliere gli alunni al loro arrivo, sorvegliare sulla loro incolumità durante le attività di studio e le pause ricreative, e ad accompagnarli all’uscita da scuola;
  • seguire il lavoro degli alunni rispettandone i tempi, controllando il lavoro eseguito, rispondendo alle richieste di aiuto.  

 

CARTA DEGLI IMPEGNI DEI COLLABORATORI SCOLASTICI

Il personale ausiliario si impegna :

  • a rispettare i diritti degli alunni senza mai mettere in discussione il loro valore come persone;
  • a curare relazioni in un’ottica educativa;
  • a conoscere la complessità organizzativa della scuola ed ad agire al suo interno per migliorare la comunicazione e la pianificazione del loro lavoro in funzione della piena realizzazione delle attività didattiche;
  • a intrattenere rapporti corretti con i genitori;
  • a sviluppare conoscenze e competenze nell’ambito di una professionalità   specifica.  

 

DOVERI DELL’ALUNNO

  1. Conoscere e rispettare le regole.
  2. Rispettare gli insegnanti, il personale non docente, i compagni e gli ambienti scolastici.
  3. Lavorare con impegno e continuità.
  4. Collaborare con i compagni e gli insegnanti.
  5. Aver cura del proprio materiale.
  6. Prendere nota dei compiti di casa e svolgerli.

 

DIRITTI DELL’ALUNNO

  1. Stare bene con gli altri.
  2. Essere ascoltato con disponibilità da parte degli insegnanti e dei compagni.
  3. Sviluppare le proprie potenzialità.
  4. Partecipare con idee e proposte alla vita della scuola.
  5. Chiedere spiegazioni e chiarimenti.
  6. Avere un’equa distribuzione degli impegni di lavoro sia a scuola che nei compiti di casa.